rotate-mobile
Cronaca

La figlia vede il padre aggredito dai rapinatori, li insegue e li fa arrestare

Si tratta di un 24enne algerino: in tasca aveva anche un coltello lungo 24 centimetri

Ieri pomeriggio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Duomo per la segnalazione di una donna che stava inseguendo due uomini che avevano tentato di rapinare lo scooter al padre.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dalla donna la quale ha raccontato loro che, poco prima, due persone avevano tentato di impossessarsi dello scooter del padre, parcheggiato nell’androne del loro palazzo, ma quest’ultimo era intervenuto e i due uomini, per guadagnarsi la via di fuga, lo avevano strattonato facendolo rovinare al suolo; in quel momento la ragazza, appena giunta a casa, aveva visto i due uomini darsi alla fuga ed insieme al padre aveva iniziato ad inseguirli riuscendo a non perdere di vista uno dei due che si era rifugiato in un palazzo di via Duomo che ha poi indicato agli agenti. Gli operatori, grazie alle descrizioni fornite, hanno rintracciato l’uomo che, alla loro vista, ha tentato di darsi alla fuga ma lo hanno bloccato trovandolo in possesso di un coltello di 24 cm di lunghezza e di un’asta metallica in ferro utilizzata per forzare lo scooter. R.A., 24enne algerino con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per tentata rapina impropria, porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere nonché denunciato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La figlia vede il padre aggredito dai rapinatori, li insegue e li fa arrestare

NapoliToday è in caricamento