Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Mercato / Piazza Sanità

"Pagami e salti la fila alle Poste"

Quattro persone regolavano a loro discrezione le file per il turno agli sportelli vendendo gli scontrini numerati dei quali avevano fatto man bassa alle macchinette automatiche la mattina presto

Poste

Scoperto un nuovo e inaspettato business alle Poste, dove quattro persone vendevano ai migliori offerenti gli scontrini numerati per far "saltare" la coda agli uffici postali ed evitare perdite di tempo.

I trasgressori sono stati individuati dai Carabinieri durante i controlli nei quartieri Sanità, Piscinola e Secondigliano e denunciati per interruzione di pubblico servizio. I Carabinieri hanno anche sequestrato il ricavato della vendita degli scontrini, circa cento euro.

Secondo l'accusa, i quattro regolavano a loro discrezione le file per il turno agli sportelli vendendo gli scontrini numerati dei quali avevano fatto man bassa alle macchinette automatiche la mattina presto, all'apertura degli uffici postali. In alcuni casi sostituivano i biglietti originali con delle perfette riproduzioni. Secondo gli accertamenti dei Carabinieri, chi pagava di più riceveva il biglietto per l'attesa più breve. La particolare gestione delle file agli sportelli - hanno riferito i Carabinieri - aveva turbato la regolarità del servizio e causato lamentele dei cittadini e preoccupazione degli impiegati postali. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pagami e salti la fila alle Poste"

NapoliToday è in caricamento