rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca Terzigno / Via Zabatta

Terzigno, nuova notte di tensione: autocompattatori danneggiati

Mezzi dati alle fiamme, dimostranti in via Zabatta. Il prefetto di Napoli revoca l'ordinanza dei sindaci vesuviani che imponeva il transito dei camion solo nelle ore notturne. Langella di Boscoreale: "Siamo all'invivibilità più assoluta"

Ennesima notte di raid a Terzigno. Due autocompattatori dati alle fiamme, altri 5 danneggiati, decine di camion bloccati nella discarica. E le ripercussioni si sono avute anche nella giornata di ieri.

Sabato notte gruppi di dimostranti hanno bloccato di nuovo via Zabatta, la strada che collega Boscoreale con Ottaviano, impedendo a circa venti camion di ritorno dalla discarica Sari di Terzigno di passare. Poi hanno bucato le ruote dei mezzi, mentre alcuni di questi sono stati dati alle fiamme. Scene di violenza che hanno ricordato il recente episodio in cui i mezzi del servizio di pulizia venivano attaccati mentre la popolazione si scontrava con la polizia.

Il comando di polizia municipale di Terzigno si è occupato di accertare se tra i camion dell'Asia fermati con un blocco stradale vi fossero anche quelli sottoposti sabato a sequestro amministrativo per la perdita di percolato. Sul posto sono comunque subito accorsi i consiglieri comunali di Terzigno, mentre la polizia si è schierata in assetto antisommossa.

A scatenare le proteste, il fatto che i camion vadano a sversare anche di giorno passando attraverso centri abitati, dopo che il prefetto di Napoli ha revocato l'ordinanza dei sindaci vesuviani che imponeva il transito dei camion solo nelle ore notturne.

Numerose le lamentele e le denunce di malori nella zona vesuviana dopo che per diverse ore un odore nauseabondo ha invaso le abitazioni. "C'è gente che ormai non dorme più la notte, c'è chi si sveglia con bruciori alla gola, chi dice che non respira più. Siamo all'invivibilità più assoluta nel silenzio totale delle istituzioni'', ha fatto sapere il sindaco di Boscoreale, Gennaro Langella.

L'autunno caldo dei rifiuti in Campania

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzigno, nuova notte di tensione: autocompattatori danneggiati

NapoliToday è in caricamento