Scontri Inter-Napoli: chiesto il giudizio immediato per sei ultrà

La procura di Milano vuole subito il processo per alcuni tifosi coinvolti negli scontri prima della morte di Belardinelli

Se il giudice accoglierà la richiesta della procura di Milano si andrà direttamente a processo senza l'udienza preliminare. È la scelta processuale fatta dai sostituti procuratori, Rosaria Stagnaro e Michela Bordieri, coordinati dall'aggiunto Letizia Mannella, per i sei ultrà arrestati per gli scontri avvenuti prima di Inter-Napoli, nel corso dei quali perse la vita anche l'ultrà del Varese, Daniele Belardinelli. I magistrati hanno chiesto il giudizio immediato per i primi arrestati nell'inchiesta e l'accusa ai loro danni al momento è di rissa aggravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli indagati

Tra loro ci sono il capo dei Boys, Marco Piovella, alias “Il rosso”, e il capo dei Vikings, Nino Ciccarelli, entrambi esponenti di fazioni del tifo interista. Sulla richiesta della procura dovrà esprimersi il Gip Guido Salvini. Al giudice la procura spera di far arrivare anche un nuovo video che ritrae Belardinelli subito dopo essere stato ferito e che viene trascinato via da alcuni ultrà. Le immagini sono state mandate in onda dal programma “Quarto grado” e potrebbero essere acquisite agli atti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento