menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si sposò lontano dal comune, sconto di pena per il nipote del boss Gallo

Era accusato anche di traffico di droga ma è stato assolto. Come lui anche altri due dei sette presunti trafficanti

È riuscito a ottenere uno sconto di pena in appello grazie all'assoluzione dall'accusa di traffico di sostanze stupefacenti. Pasquale Coppola, nipote del boss del clan Gallo-Psielli, Francesco Gallo, è stato condannato in appello solo per concorso in falso. La sua unica colpa è quella di aver sposato Corrada Agnello lontano da Palazzo Criscuolo come invece era stato dichiarato da chi celebrò le nozze, il consigliere comunale Raffaele De Stefano. Per il rito svoltosi in un ristorante di Torre del Greco la condanna inflitta in appello è solo di due anni, come successe nel 2015 ma con pena sospesa alla moglie, a fronte dei cinque anni e due mesi subiti in primo grado anche per droga. L'inchiesta che fece venire fuori l'irregolarità del rappresentante comunale, a processo con rito ordinario, partì per un traffico di sostanze stupefacenti tra Torre Annunziata e gli altri paesi del vesuviano.

Tutto partì grazie ad un sequestro di cento chili di marijuana nascosti a Trecase all'esterno di un'abitazione di via Ciro Menotti. Secondo gli investigatori esisteva un'organizzazione familiare dedita al traffico di droga e in primo grado in sette vennero condannati per questo reato. La Corte d'Appello di Napoli ha invece assolto due persone e ridotto le pene di altri tre dei sette imputati. Assolto Bartolomeo Guadagno, ex calciatore della Scafatese e dell'Atletico Savoia, difeso dall'avvocato Ferdinando Striano, dopo la condanna a tre anni e mezzo in primo grado. Sconto di pena per Nunziato e Mario Izzo, difesi dal penalista Giuseppe De Luca, condannati a due anni e quattro mesi perché caduta nei loro confronti l'aggravante dell'ingente quantitativo di sostanza stupefacente. Dall'accusa di droga è stato assolto anche Corrado Salerno sancendo un vero e proprio colpo di spugna in secondo grado.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento