menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Auto danneggiata

Auto danneggiata

Auto con fori e tracce di sangue, “Paparella” scomparso da venerdì

La polizia sta indagando su Michele Di Biase, la cui utilitaria è stata trovata sabato mattina nella zona del Vasto. Nell'orbita dei Mallardo, la sua vicenda potrebbe intrecciarsi con il destino del clan giuglianese

Proseguono le indagini per far luce sulla vicenda di Michele Di Biase, l'uomo scomparso dallo scorso sabato mattina e la cui auto è stata ritrovata nella zona del Vasto con fori di proiettili e macchie di sangue.

Soprannominato “Paparella”, e ritenuto vicino al clan camorristico dei Mallardo di Giugliano, di Di Biase per ora non c'è traccia. Ad indirizzare verso di lui gli inquirenti suo fratello, intestatario del veicolo ritrovato sabato. Venerdì, l'ultimo giorno in cui si hanno sue notizie, il giorno suo compleanno.

La polizia di Giugliano è alla ricerca di qualsiasi elemento possa rivelarsi utile al ritrovamento dell'uomo. Il sospetto è che possa trattarsi della vittima di un regolamento di conti di stampo mafioso, ma gli inquirenti restano molto abbottonati. Gli investigatori si stanno anche concentrando su quanto accaduto negli ultimi mesi all'interno del clan Mallardo: Feliciano (“o' Sfregiato”), uno dei capi, è morto mentre era in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento