Napoletani scomparsi in Messico, scarcerato el Quince

Era considerato implicato in maniera attiva nel rapimento dei tre napoletani scomparsi

"Josè Guadalupe Rodriguez Castillo alias 'el Quince', arrestato nel luglio del 2018 con l'accusa di essere implicato nella scomparsa dei tre napoletani in Messico, è tornato in libertà. La notizia è stata diffusa dall'avvocato Claudio Falleti rappresentante per l'Italia dell'Organizzazione Mondiale degli Avvocati e legale delle famiglie di Raffaele e Antonio Russo e di Vincenzo Cimmino.

"La fonte è certa, così come lo sono i giornali messicani. Abbiamo bisogno che qualcuno abbia il coraggio di interessarsi veramente della vicenda, perché la questione riguarda poliziotti messicani, rappresentanti dello Stato, che vendono cittadini italiani per 43 euro", spiega il legale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 "Non si comprende - evidenzia l'avvocato - per quale ragione il suo arresto non sia stato convalidato ed perché il giudice lo abbia rimesso in libertà. Sono passati due anni e la famiglie vivono con il tormento continuo, i figli crescono chiedendo dei propri genitori", conclude il legale della famiglia che si appella ancora una volta un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Luigi Di Maio, ministro degli Affari Esteri, a Roberto Fico, presidente della Camera, e all'Ambasciata italiana in Messico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento