rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Insegue uno scippatore sfilandogli il telefonino dal pantalone: colpita al petto violentemente

Un 48enne napoletano, con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per rapina impropria e lesioni personali aggravate

 Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del Commissariato Montecalvario, durante i servizi all’uopo predisposti, nel transitare nei pressi di piazza Carità, hanno notato una calca di persone ed un soggetto appiedato correre in direzione di via Simoncelli; pertanto lo hanno inseguito e, subito dopo, bloccato. In quei frangenti, gli operatori sono stati raggiunti da una ragazza la quale ha raccontato che l’uomo appena fermato le aveva sottratto, furtivamente, il cellulare dalla tasca posteriore dei jeans per poi darsi alla fuga.

La giovane lo aveva inseguito provando a trattenerlo per il marsupio ma il predetto aveva dato in escandescenza spintonandola ma, in quei frangenti, era comunque riuscita a riappropriarsi del suo cellulare sfilandolo dalla tasca dei pantaloni dell’uomo che, per guadagnarsi la fuga, l’aveva colpita violentemente al petto.

Per tali motivi, un 48enne napoletano, con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per rapina impropria e lesioni personali aggravate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegue uno scippatore sfilandogli il telefonino dal pantalone: colpita al petto violentemente

NapoliToday è in caricamento