menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, folla inferocita difende un rapinatore aggredendo i carabinieri

Un 28enne si era reso protagonista di uno scippo di una collanina d'oro. Gli amici per difenderlo hanno preso a calci l'auto dei militari dell'arma

Un pregiudicato del quartiere Sanità è stato arrestato dagli agenti della 7^ sezione della Squadra Mobile di Napoli.

Il 28enne è stato notato dai poliziotti mentre, con un complice, transitava a bordo di scooter in Via Santa Teresa degli Scalzi e si rendeva protagonista di uno scippo di una catenina d'oro ai danni di un passante.

I poliziotti hanno inseguito a piedi lo scippatore, mentre il complice è riuscito a dileguarsi. Nelle fasi dell’arresto, molta gente del luogo ha tentato di ostacolare la cattura del 28enne, provando in ogni modo ad impedire ai poliziotti di ammanettarlo. In quel momento è transitata una gazzella dell’Arma dei Carabinieri che, notata la ressa di persone in strada, ha fornito aiuto agli agenti della Squadra Mobile che, nel frattempo, hanno bloccato il 28enne.

Si sono creati momenti di tensione: un residente del luogo, che conosceva l’arrestato, non ha esitato a scagliare dei calci contro l’autovettura dei Carabinieri danneggiandola visibilmente. Con non poche difficoltà, si è riusciti a ristabilire la calma. Nella tasca dei jeans del 28enne, sono state rinvenute due catenine in oro spezzate, segno che quello commesso non era il primo scippo compiuto. La vittima, impaurita per quanto si stava verificando, si è allontanata senza che i poliziotti potessero restituirgli il maltolto. Il 28enne è stato arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento