Cronaca

Farmacie, domani serrata anti-tagli: l'elenco di quelle aperte

Sit-in a partire dalle 10,30 davanti palazzo Santa Lucia, sede della giunta regionale della Campania. Protesta contro le misure che aggraveranno una situazione economica già fortemente compromessa

Farmacia

Farmacie chiuse e farmacisti in piazza giovedì 26 luglio a partire dalle 10,30 davanti palazzo Santa Lucia, sede della giunta regionale della Campania. Il sit-in rientra nel programma di iniziative a sostegno della giornata di chiusura delle farmacie italiane indetta da Federfarma per protestare contro misure che aggraveranno una situazione economica già fortemente compromessa a seguito dei continui tagli operati in questi anni.

A rischio non solo la qualità del servizio farmaceutico fornito ai cittadini, - spiega una nota - ma anche le conseguenze sull'occupazione nelle farmacie. "Nella nostra regione - ha fatto sapere Nicola Stabile, presidente di Federfarma Campania - la protesta è ancora più sentita per i gravissimi ritardi dei pagamenti da parte di alcune asl. Come la Asl Napoli 1, che deve corrispondere ai farmacisti undici mensilità, mentre Asl Napoli 2 e Asl Napoli 3 seguono con un ritardo che va dai sei ai sette mesi".

La situazione ha spinto il presidente di Federfarma Napoli, Michele Di Iorio, e il presidente dell'Ordine dei Farmacisti di Napoli, Vincenzo Santagada, allo sciopero della fame. La giornata di chiusura è stata indetta per protestare contro gli ulteriori, insostenibili tagli contenuti nel decreto legge spending review.


L'ELENCO DELLE FARMACIE APERTE:  Farmacie di turno il 26 luglio 2012-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmacie, domani serrata anti-tagli: l'elenco di quelle aperte

NapoliToday è in caricamento