menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schiuma nella Grotta: per il Comune è sabotaggio

Ci sarebbe un sabotaggio bello e buono dietro quello che è accaduto ieri nella Grotta Azzurra di Capri. Secondo il Comune ci sarebbe una trama oscura tesa a minare l'immagine e l'aeconomia dell'Isola

Dietro la schiuma bianca rinvenuta ieri nella Grotta Azzurra di Capri ci sarebbe un sabotaggio. Almento secondo il Comune. "Il continuo verificarsi di episodi concatenanti tra loro e lesivi per l'immagine e l'economia di Capri - fa sapere il comune in una nota - rafforza il sospetto di un'oscura regia".

Il cattivo odore emanato dalla schiuma che avrebbe causato malori avrebbe dietro un vero e proprio sabotaggio: "Il comune di Capri è in attesa dell'esito delle analisi Arpac per assumere eventuali iniziative a tutela dell'immagine dell'isola".

La riapertura di ieri - per un'ora - avrebbe dimostrato che non ci sarebbero più rischi per i visitatori: "quando il servizio per la Grotta ha ripreso regolarmente non c'é stato alcun problema né per gli operatori né per i visitatori".

Intanto arriva dall'Ospedale Capilupi di Capri la prognosi per i tra battallieri che ieri avevano avvertito i sintomi di intossicazione dopo aver respirato nella Grotta: tre giorni. I medici hanno riscontrato una forte irritazione a occhi e gola.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento