Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Chiaia / Via Francesco Caracciolo

Lungomare liberato, ma non dalla schiuma e dall'odore nauseabondo

I Verdi: "Una lunga scia circonda lo splendido sito. Sarà lo scarico delle navi, quello dei ristoranti, una condotta guasta ma abbiamo il dovere di denunciare questo scempio"

Schiuma nelle acque di Napoli

Odore nauseabondo e schiuma bianca. Basta affacciarsi sul lungomare, nei pressi del consolato Americano, per capire che qualcosa non va. “Sono giorni che ricevo segnalazioni da cittadini che frequentano la zona e, dopo un sopralluogo, ho constatato la presenza di schiuma bianca sull’acqua e di un cattivo odore quasi simile a quello di una fogna”, ha sottolineato Mimmo Addattilo, consigliere del Pdl della prima municipalità. "Impossibile stare sdraiati qui al sole perché il cattivo odore è forte ed è impossibile non sentirlo”, hanno commentato alcuni bagnanti.

E non è mancata la denuncia dei Verdi. "Cosa devono pensare i cittadini - ha affermato il capogruppo dei Verdi Ecologisti alla I Municipalità Diana Pezza Borrelli - che vogliono fare sacrifici e rinunzie per avere una città più “appetitosa” e “desiderabile” per un turismo colto che vuole coniugare arte, cultura, mare e sole? La lunga scia di schiuma bianca e maleodorante che circonda lo splendido sito non era quella di un motoscafo o la schiuma del mare che si infrange sulle rocce ma purtroppo solo ed unicamente spazzatura. Sarà lo scarico delle navi, quello dei ristoranti , una condotta guasta ma abbiamo il dovere di denunciare questo scempio. Già al Borgo Marinari pochi giorni orsono è stata segnalata una simile situazione sempre dai Verdi ecologisti. Cosa si aspetta ad intervenire in modo risoluto e determinato per tutelare uno dei luoghi più belli e frequentati di Napoli?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungomare liberato, ma non dalla schiuma e dall'odore nauseabondo

NapoliToday è in caricamento