menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schiaffo ad un'infermiera a Ischia, Borrelli: "Negli ospedali è escalation di violenze"

La donna si sarebbe rifiutata di praticare un'iniezione ad una paziente, da lì la reazione del marito. La preoccupazione del consigliere regionale

Una donna, al lavoro presso un presidio sanitario a Ischia, sarebbe stata colpita da un uomo con uno schiaffo perché si rifiutava di fare un'iniezione alla moglie dell'aggressore. A denunciare la disavventura occorsa all'infermiera è l'associazione Nessuno tocchi Ippocrate.

“Siamo profondamente amareggiati da quanto accaduto a Ischia", è stato il commento di Francesco Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità in consiglio. "Il caso è l'ennesimo capitolo di una lunghissima serie. Oramai le aggressioni ai danni di coloro che lavorano nella sanità sono all'ordine del giorno in Campania. In questo caso l'incivile non ha avuto rispetto neanche per una donna. Una vera e propria vergogna".

"Siamo particolarmente preoccupati dall'escalation di violenza nelle strutture sanitarie - conclude il consigliere - Occorre studiare delle contromisure che siano utili a garantire la sicurezza di chi lavora nel comparto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento