Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Souvenir truffa e guide abusive: allarme agli scavi di Pompei

Nel mirino dei controlli sono finiti anche i tassisti multati per aver occupato senza esserne titolati le aree riservate agli autobus turistici per il carico e scarico dei passeggeri

Pompei

Controlli a tappeto agli Scavi di Pompei. Caro-prezzi dei gadget, illeciti amministrativi e polizze assicurative false. Un piano di controllo speciale volto a salvaguardare i cittadini stranieri che quotidianamente visitano l’area archeologica. Nel mirino dei controlli anti truffa souvenir, spiega Susy Malafronte del Mattino, sono finiti anche i tassisti multati per aver occupato senza esserne titolati le aree riservate agli autobus turistici per il carico e scarico dei passeggeri.


Nel mirino, infine, le guide turistiche abusive. Il fenomeno, anche se ridimensionato negli ultimi tempi grazie ai severi controlli operati dai carabinieri, continua infatti ad affiorare. Non autorizzati dalla Regione, circolano tra le rovine alla ricerca di gruppi di turisti da accompagnare nel tour archeologico e incassano tariffe piene e senza rilasciare ricevute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Souvenir truffa e guide abusive: allarme agli scavi di Pompei

NapoliToday è in caricamento