Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Antichi detti napoletani: "Scarte fruscio e piglie primera"

"Eviti una scartina e te ne capita una peggiore". A volte si cambia strada nella speranza di intraprenderne una migliore, ma questa, invece, si rivela peggiore della prima

Carte napoletane

"Scarte fruscio e piglie primera", tradotto: "eviti una scartina e te ne capita una peggiore". Un modo di dire mutuato da un gioco di carte, una metafora per dire che, qualche volta, capita di abbandonare una strada nella speranza di intraprenderne una migliore che, però, si rivela peggiore della prima. Come dire, "dalla padella alla brace".

Il detto napoletano, dicevamo, prende in "prestito" termini di un gioco di carte, molto diffuso in passato, nel quale il punteggio maggiore era chiamato "Fruscio" (4 carte dello stesso seme), seguito poi dalla "Primiera" (valutata con lo stesso criterio della scopa).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antichi detti napoletani: "Scarte fruscio e piglie primera"

NapoliToday è in caricamento