rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Scarcerati i responsabili del disastro ambientale, la protesta in Tribunale

La scarcerazione dei tre fratelli Pellini di Acerra, condannati a 7 anni e usciti di prigione dopo soli dieci mesi, ha gettato nello sconforto la comunità. Ieri parole di condanna del vescovo, oggi la manifestazione

Erano stati condannati a sette anni per disastro ambientale, salvo poi uscire dopo soli dieci mesi. La scarcerazione dei fratelli Pellini di Acerra, responsabili di smaltimento illegale di rifiuti nelle campagne della provincia napoletana, ha "umiliato e mortificato" la comunità acerrana, così ha detto il Vescovo Antonio Di Donna durante l'omelia pasquale. Questa mattina un gruppo di manifestanti, appartenenti al comitato 'Stop Biocidio', ha protestato all'esterno del Tribunale di Napoli, chiedendo il ritorno in galera dei responsabili di disastro ambientale. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarcerati i responsabili del disastro ambientale, la protesta in Tribunale

NapoliToday è in caricamento