Punta il coltello al collo della moglie, arrestato marito violento

I fatti sono accaduti a Scampia. L'uomo, 44 anni, picchiava e minacciava la moglie perché "geloso". I carabinieri sono arrivati appena in tempo

I Carabinieri della Stazione quartiere 167 hanno arrestato un 44enne del viale della Resistenza già noto alle forze dell'ordine, resosi responsabile di violenza e minaccia alla moglie convivente 37enne. Durante la conseguente attività investigativa avviata a seguito di denuncia della vittima i militari sono intervenuti nell’abitazione dei coniugi ove era stato bloccato l’aggressore, rinvenendo e sequestrando un coltello da cucina usato per puntarlo al collo della moglie e minacciandola di morte.

Acquisite ulteriori notizie che delineano un quadro di condotte vessatorie per questioni di gelosia che ormai andavano avanti da anni. La signora è stata medicata da sanitari del 118, l’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Dj Aniceto: “Maradona non è morto mercoledì ma il giorno che ha sniffato cocaina”

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento