Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Miano / Strada Comunale Asse Perimetrale di Melito-Scampia

Scampia, asse mediano: la pulizia ordinaria diventa intervento di bonifica

Oltre 16 tonnellate di materiale recuperato. Luigi de Magistris: "Secondo voi i tanti materassi, elettrodomestici, pneumatici come finiscono da soli in quel punto e in tanti altri della città?"

Intervento di bonifica sull'asse mediano - foto@Asia Napoli

Pulizia ordinaria che si trasforma in straordinaria sull'asse mediano, in corrispondenza del quartiere di Scampia. Pochi giorni fa anche su Napolitoday era scattata la denuncia della tragica situazione della zona, ridotta a discarica.

A rendere noto l'intervento di bonifica cui l'Asia si è trovata a far fronte è lo stesso sindaco di Napoli, Luigi de Magistris: "Quello che doveva essere un normale spazzamento sull'asse mediano - spiega il primo cittadino sulla sua pagina di facebook - è diventata una complessa operazione di bonifica, con oltre 16 tonnellate di materiale recuperato. Un grazie particolare alla Polizia provinciale per aver gestito il traffico nel punto interessato". "Secondo voi i tanti materassi, elettrodomestici, pneumatici come finiscono da soli in quel punto e in tanti altri della città?" conclude de Magitris.

"Gli operatori ASIA del distretto di via Hugo Pratt Scampia - si legge invece sulla pagina del social network dedicata ad Asia Napoli - sono intervenuti nella mattinata di sabato 6 luglio per bonificare l’asse mediano in direzione Lago Patria, raccogliendo 16 tonnellate di rifiuti abbandonati Quello che sarebbe dovuto essere un servizio di pulizia ordinaria (spazzamento meccanico) si è trasformato in una vera e propria bonifica. Nell’operazione sono stati coinvolti, in condizioni difficili, 9 operatori e 4 automezzi di media e piccola portata dell'Asia, per rimuovere le 16 tonnellate di rifiuti, che corrispondono a una vera e propria discarica. Si trattava prevalentemente di rifiuti indifferenziati, rifiuti ingombranti (materassi, grandi elettrodomestici ecc) e pneumatici Fondamentale, a riguardo, la collaborazione con la Polizia Provinciale che ha gestito il traffico a cui va il nostro ringraziamento. Resta da prelevare, siamo in attesa delle analisi e dei permessi dagli enti preposti, un cumulo nella seconda piazzola di sosta, composto prevalentemente da materiali di risulta e altri materiali non assimilabili ai rifiuti urbani"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scampia, asse mediano: la pulizia ordinaria diventa intervento di bonifica

NapoliToday è in caricamento