rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Sarago che sa di cartone: cosa succede al pesce principe della tradizione napoletana?

Sempre più persone trovano il pescato di una consistenza legnosa e di un pessimo sapore. Un danno per i ristoranti della regione e per la pesca

Cosa sta succedendo al sarago, pesce principe della cucina partenopea? Come sempre più persone denunciano, il famosissimo pescato ha un sapore diverso dal solito: come di cartone.

I più famosi ristoranti della città e della sua provincia ne hanno fatto un piatto prelibato e ambito da sempre, è tradizione. Ed il pesce resta tutt'ora se stesso a vedersi, livrea nera e argento.

Eppure, cotto, non è più quello di prima. Carni irrigidite, immangiabili, accartocciate e dal sapore secco e granulose. Un danno inspiegabile alla fauna che rischia di pregiudicare anche l'economia regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarago che sa di cartone: cosa succede al pesce principe della tradizione napoletana?

NapoliToday è in caricamento