rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022

Polizia penitenziaria: "Nelle carceri campane suicidi e violenza sono in aumento"

Nelle carceri campane sono in aumento episodi di violenza e suicidi. Lo sostengono gli agenti di polizia penitenziaria del Sappe, il Sindacato autonomo di categoria, che oggi ha manifestato davanti al carcere di Poggioreale. Sarebbero due i motivi dell'aumento di tensioni e stress psicologico.

In primis il regime aperto, che prevede che i detenuti vivano fuori dalle celle per otto ore al giorno. La legge, però, stabilisce anche l'avviamento al lavoro o allo studio dei carcerati, cosa che per motivi economici avviene solo per numeri marginali. L'ozio, secondo la polizia penitenziaria, accresce l'aggressività e acuisce i problemi psicologici. 

L'altro elemento su cui il Sappe punta l'attenzione è la carenza di personale, in deficit di almeno 500 unità, a fronte dell'aumento di mille detenuti in Campania. 

Video popolari

Polizia penitenziaria: "Nelle carceri campane suicidi e violenza sono in aumento"

NapoliToday è in caricamento