rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Mario minaccia il suicidio: salvato da un carabiniere che lo tiene 40 minuti al telefono

Dell'uomo si erano perse le tracce dopo l'ennesima lite con la compagna

Sparisce per giorni ma i carabinieri lo rintracciano. A quel punto minaccia il suicidio, ma viene salvato dopo che un carabiniere lo ha tenuto al telefono per 40 minuti. Mario (nome di fantasia), napoletano, dopo aver discusso con la compagna per l'ennesima volta va via da casa e scompare per giorni.

I familiari sono allarmati e si rivolgono ai carabinieri. La denuncia e poi le ricerche a 360 gradi. Il punto più importante viene segnato quando il telefono di Mario si aggancia alla rete. Mario risponde ai Carabinieri e Vito, un appuntato, riesce a tenerlo a telefono per circa 40 minuti. Tuttavia Mario annuncia di volersi togliere la vita: “non ne posso più, mi ammazzo!”.

L'uomo, però, si sente capito e dopo essersi sfogato raggiunge la stazione dei Carabinieri. Ora toccherà ai servizi sociali assistere Mario: lo accoglieranno per indicargli un cammino diverso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mario minaccia il suicidio: salvato da un carabiniere che lo tiene 40 minuti al telefono

NapoliToday è in caricamento