Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Mangia mozzarella con la famiglia, rischia di morire: salvato dopo 3 ore di operazione

L'intervento al Pellegrini. L'uomo, 46 anni, sta per essere dimesso dopo 20 giorni

Un uomo di 46 anni è stato salvato al Pellegrini con un intervento chirurgico durato 3 ore: stava rischiando di soffocare con della mozzarella.

L'episodio risale allo scorso 15 giugno. Il 46enne partecipava ad un pranzo di famiglia con i suoi cari, quando si è sentito male. Chiamato il 118, i sanitari in pochi minuti lo hanno trasportato nel nosocomio.

Rapidamente i medici hanno capito che residui alimentari erano nelle vie respiratorie, così è stato necessario chiamare il primario della rianimazione, il dottor Ciro Fittipaldi, che non era di turno ma ha comunque condotto una seconda broncoscopia per liberare l’albero respiratorio.

Dopo 3 ore di delicato intervento tutti i residui di cibo sono stati estratti e l'uomo è stato trasportato in sicurezza presso il Monaldi. Sta proseguendo le terapie per essere, nei prossimi giorni, finalmente dimesso. A riportare la notizia Il Riformista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangia mozzarella con la famiglia, rischia di morire: salvato dopo 3 ore di operazione

NapoliToday è in caricamento