rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Forio

Si tuffa in acqua, non riemerge: interviene la Guardia Costiera

L'episodio è avvenuto a Ischia. L'uomo a causa della forte risacca e del moto ondoso presente era finito tra gli scogli

Nel pomeriggio di oggi 2 agosto, è giunta una segnalazione sul numero 1530 di Emergenza in mare della Sala Operativa della Direzione marittima della Campania: era la richiesta di soccorso ad un bagnante che si era immerso nelle acque di Citara a Forio, Ischia, senza riemergere, forse a causa della forte risacca e del moto ondoso presente.

Immediatamente, è stata informata la Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale marittimo di Ischia, che, sotto il coordinamento della Direzione marittima, ha disposto l’invio in zona della Motovedetta SAR CP807 e del battello B71. Intanto, via terra è stata inviata una pattuglia dell’Ufficio Locale marittimo di Forio. Proprio un militare della Guardia Costiera di Forio, giunto immediatamente sul posto, pur non riuscendo ad individuare l’uomo in mare, utilizzando un pattino di salvataggio e, con la collaborazione di un assistente bagnante, si è diretto in mare per soccorrere il malcapitato. Dopo una veloce ricerca l’uomo è stato individuato e recuperato tra le onde e gli scogli. Con non poche difficoltà la persona è stata tratta in salvo sulla spiaggia.

Poco prima, sempre nel pomeriggio, nel porto di Forio era divampato un incendio all’interno di un’imbarcazione da diporto ormeggiata presso la locale marina. L’incendio è stato immediatamente domato grazie al tempestivo intervento del personale della Marina del Raggio Verde, dei Vigili del Fuoco di Ischia e del personale della Guardia Costiera di Forio. Al momento dell’incendio a bordo non vi era nessuna persona, e grazie al tempestivo intervento l’incendio non si è propagato ad altre zone e unità ormeggiate.
Sono in corso di individuazione le cause da cui è scaturito l’incendio a bordo.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa in acqua, non riemerge: interviene la Guardia Costiera

NapoliToday è in caricamento