menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escursionista precipita su un pendio lavico nei pressi del Vesuvio: salvato

Provvidenziale l'intervento degli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania e dell'elisoccorso del 118

Il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania (CNSAS) è stato allertato nel tardo pomeriggio di domenica dal 118 Castellammare per un infortunato nei pressi del Vesuvio.

Un turista di 52 anni, che presta servizio in una base NATO e che era intento a fare una escursione nella zona dei Cognoli verso il Monte Somma, era scivolato precipitando su un pendio lavico molto accentuato.

I tecnici del CNSAS Campania sono subito partiti via terra verso la zona individuata dalle coordinate, e nel contempo, è decollato anche l'elisoccorso 118 di Salerno. L'uomo si trovava in una posizione difficile per il recupero, ma fortunatamente è stato individuato dal velivolo che ha provveduto a raggiungerlo e recuperarlo poco prima che calasse il buio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Mina Settembre, anticipazioni puntata 31 gennaio

Attualità

Mina Settembre, è ancora un trionfo di ascolti per la serie "napoletana"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Liceo Vico occupato: è il secondo istituto a Napoli

  • Cronaca

    Due bimbi positivi all'Orazio di Posillipo: madri in agitazione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento