rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Seduto a cavalcioni sul muretto di un ponte minaccia di lasciarsi cadere nel vuoto: salvato dai carabinieri

I militari sono intervenuti sul posto e dopo aver instaurato un dialogo con l'uomo, lo hanno afferrato e messo in salvo. Un 40enne della provincia di Napoli è stato accompagnato in ospedale per accertamenti

Era seduto a cavalcioni sul muretto del ponte quando sono intervenuti i carabinieri. Il fatto è accaduto nella notte a Monteforte Irpino, in località Gaudi, nei pressi del bivio per Taurano.

Grazie alla segnalazione al “112” da parte di un cittadino - si legge su AvellinoToday - l’operatore della Centrale operativa ha disposto l’immediato intervento di una pattuglia dell’Aliquota radiomobile della compagnia di Baiano, già di perlustrazione in quell’area. Con cautela i militari hanno raggiunto l’uomo, un 40enne della provincia di Napoli, che minacciava di lasciarsi cadere nel vuoto.

Uno dei carabinieri, resosi conto della gravità della situazione e dell’attualità della minaccia, ha iniziato a dialogare con lui, chiedendogli come si chiamava e cercando un contatto empatico. In questo modo, l’altro componente dell’equipaggio radiomobile ha potuto avvicinarsi in condizioni di sicurezza, riuscendo quindi ad afferrarlo e a portarlo sulla sede stradale. Sul posto è intervenuto, libero dal servizio, anche il comandante dell’Aliquota radiomobile.

Il 40enne è stato quindi affidato alle cure degli operatori del “118” che l’hanno accompagnato in ospedale per accertamenti.

LA NOTIZIA SU AVELLINOTODAY

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seduto a cavalcioni sul muretto di un ponte minaccia di lasciarsi cadere nel vuoto: salvato dai carabinieri

NapoliToday è in caricamento