Venerdì, 12 Luglio 2024
L'intervento / Torre del greco

Barca in balia delle onde: diportisti salvati a Torre del Greco

L'intervento in soccorso da parte della Capitaneria

Rimozione di rifiuti pericolosi abbandonati a ridosso di una spiaggia pubblica e due diportisti in balia delle onde tratti in salvo. Sono i risultati di due interventi portati a termine oggi dagli uomini del compartimento marittimo di Torre del Greco che, sotto il coordinamento della direzione marittima della Campania, sono impegnati nelle attività dell'operazione Mare Sicuro 2023. Questa mattina una pattuglia di terra della Guardia Costiera, in collaborazione con la polizia locale, ha coordinato ad Ercolano la rimozione da parte di una ditta specializzata, di diversi rifiuti pericolosi, tra cui una tanica in plastica piena di olii esausti, rifiuti depositati sugli scogli in prossimità del tratto di spiaggia libera de 'La Favorita'.

Poco dopo, su segnalazione della sala operativa, gli uomini della Capitaneria hanno risposto ad una richiesta di soccorso giunta da due diportisti che a Torre del Greco, a causa dell'improvviso peggioramento delle condizioni meteorologiche (mare grosso e vento forte), si sono venuti a trovare in condizioni di estrema difficoltà, con il rischio di finire con la loro piccola imbarcazione a remi sulla scogliera posta a protezione del porto. Grazie ai militari giunti su un battello pneumatico, il natante con a bordo i diportisti è stato riportato all'interno dello scalo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca in balia delle onde: diportisti salvati a Torre del Greco
NapoliToday è in caricamento