Cronaca

Salvò la vita a una donna: premiato napoletano a Trieste

Il 21enne Luca Russo è stato insignito di una medaglia dal sindaco della città

A soli 21 anni è considerato un eroe cittadino e per questo è stato premiato dal sindaco. Il protagonista è Luca Russo, un giovane di origini napoletane, premiato dal primo cittadino di Trieste, che a fine marzo ha salvato la vita a una donna. La 65enne minacciava di lanciarsi dal balcone della sua abitazione lungo via Lorenzetti. Il giovane riuscì a dissuaderla, salvandole così la vita. Il sindaco Roberto Dipiazza ha consegnato al ragazzo una medaglia e una pergamena.

Il commento del sindaco 

“Mi fa molto piacere consegnarti questa medaglia con una pergamena, sono solo un sentito piccolo segno per il tuo straordinario gesto di coraggio e di altruismo che ha salvato una vita – ha detto il primo cittadino - a dimostrazione delle alte qualità morali che fanno di te una grande persona che crede nei valori importanti, quali la solidarietà, la famiglia, il lavoro”.

Le parole di Luca 

Presenti con Luca alla cerimonia c'era anche la fidanzata Paola insieme al figlio Walter e all'amico Riccardo. “Ho sempre creduto importante aiutare le persone in difficoltà o meno fortunate perché voglio sempre dare agli altri l’aiuto che io non ho potuto ricevere. È il motivo che mi ha spinto senza pensarci un attimo a salvare quella donna mentre stavo tornando dal lavoro arrampicandomi fino al suo balcone grazie alla agilità fisica acquisita con allenamenti. E lo rifarei” ha commentato Luca nel corso della cerimonia.

Per approfondimenti TRIESTEPRIMA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvò la vita a una donna: premiato napoletano a Trieste

NapoliToday è in caricamento