Finanziere eroe salva una donna dall'annegamento: aveva smesso di respirare

La canoa di una 31enne si era ribaltata a causa del mare mosso e la donna rischiava di affogare

Un Finanziere, libero dal servizio, F.G. udendo le urla di una donna in mare che rischiava di affogare sul litorale di Castel Volturno, all'altezza del viale Dante Alighieri, dopo che la sua canoa si era ribaltata a causa del mare mosso, si è tuffato in acqua nel disperato tentativo di salvarle la vita.

Salvataggio

Quando l'ha raggiunta in mare, l'ha afferrata per il braccio trascinandola a riva, lottando contro la corrente. La 31enne, A.G. aveva perso i sensi e rischiava di morire. Il Finanziere l'ha rianimata, mettendola su di un fianco per far uscire l'acqua ingerita, che ne impediva il respiro. Successivamente, ormai stremato dallo sforzo, ha chiesto l'intervento del 118, che ha trasportato d'urgenza la donna presso il pronto soccorso della clinica Pineta Grande. La donna, residente a Giugliano, si è poi ripresa, ma ha rischiato grosso. Il Finanziere eroe, di Giugliano in Campania, ha riportato solo abrasioni al braccio destro e ha rifiutato il ricovero in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Napoli, Gattuso vivrà a Posillipo nella casa che fu di Lavezzi

Torna su
NapoliToday è in caricamento