Saluta i Carabinieri e poi fugge ad un posto di controllo: arrestato dopo uno schianto in auto

Un 48enne è scappato a tutta velocità, imboccando una strada contromano e finendo per schiantarsi poco dopo. In auto oltre 1 kg di droga

I Carabinieri della sezione radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e resistenza un 48enne del posto, già noto alle forze dell'ordine.

I militari dell'Arma gli hanno intimato l’alt durante un posto di controllo in Via Cuparella. L'uomo ha finto di rallentare, ha salutato i Carabinieri e poi è fuggito a tutta velocità, imboccando contromano Via Vittorio Emanuele III. Tallonato dai Carabinieri, che non l’hanno mai perso di vista, il 48enne ha svoltato in Via Bertone, poi in Via Castello e ancora contromano in Via Giovanni XXIII. Tornato su Via Vittorio Emanuele III, si è schiantato poco dopo aver preso Via Sambuco.

I militari lo hanno così bloccato: in auto c'era 1,1 kg di marijuana, avvolti in due buste di cellophane termosaldate. Il 48enne è finito in manette ed è stato tradotto al carcere di Poggioreale, in attesa di giudizio.

TORRE ANNUNZIATA_22.11.2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Dj Aniceto: “Maradona non è morto mercoledì ma il giorno che ha sniffato cocaina”

Torna su
NapoliToday è in caricamento