menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi, i cittadini non comprano. Malcontento tra i commercianti

Strade piene, negozi vuoti. Nelle vie dello shopping si passeggia e si guardano le vetrine, ma le cose sembrano non girare per il verso giusto. Si spera nella Befana

Ieri il via ufficiale alle svendite invernali in città. Strade piene, sì, ma negozi vuoti già oggi. Nelle vie dello shopping, infatti, molti cittadini continuano a passeggiare, guardano le vetrine, ma non comprano.

"Nei negozi, come tutti gli anni, appena scattano i saldi ricompaiono capi vecchi - dice Carolina M., 49 anni - Bisogna stare molto attenti e essere sicuri che quelli che applicano siano sconti veri". Ecco perché molti tornano nei negozi dove, prima dei saldi, avevano adocchiato qualcosa.

"Ho visto un paio di pantaloni poco prima di Capodanno - racconta Chiara S., 24 anni - spero di trovare la mia taglia". "Sto solo dando un'occhiata - spiega Francesco S, 61 anni - poi però aspetto qualche giorno, magati la prossima settimana o anche di più, così i prezzi continueranno a scendere".

I consumatori non sono stati gli unici ad attendere i saldi. Anche i commercianti aspettavano infatti la svendita invernale dopo la contrazione delle vendite prima di Natale, ma, almeno per il momento, le cose sembrano non girare per il verso giusto. "I clienti entrano, guardano, ma poi non comprano - lamenta un commerciante di via Roma - pensano sempre che abbiamo intenzione di raggirarli. A causa di qualcuno anche noi paghiamo le conseguenze". "Non resta che aspettare il 6 gennaio - conclude un altro commerciante - sperando che la Befana porti qualche incasso anche per noi"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento