menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi in Campania, Codacons: "Previsto un calo del 18%"

"Un dato estremamente negativo se si pensa alle forti riduzioni di spesa effettuate negli anni precedenti dalle famiglie"

I saldi estivi 2013 faranno registrare un nuovo record nel calo degli acquisti da parte dei cittadini della Campania. Lo prevede il Codacons che ogni anno fornisce le stime ufficiali sulle tendenze dei consumatori nel periodo di sconti stagionali.

In Campania il calo delle vendite rispetto ai precedenti saldi del 2012 raggiungerà quota -18%, "un dato estremamente negativo - viene sottolineato dall'associazione - se si pensa alle forti riduzioni di spesa effettuate negli anni precedenti dalle famiglie". I consumatori della regione, - viene sottolineato - a causa della crisi economica in corso e in vista di tempi duri, limiteranno ulteriormente il budget da destinare agli sconti di fine stagione, e acquisteranno solo beni indispensabili e di valore contenuto, al punto che meno della metà delle famiglie potrà permettersi compere durante i saldi, e il valore medio dello scontrino scenderà a 92 euro. (Ansa)


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento