rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca Miano / Via Caprera

Sala biliardo abusiva, dentro nove ragazzi assembrati oltre il coprifuoco: la scoperta

Controlli dei carabinieri in tutta la città per il rispetto delle norme anti-contagio. Il ritrovo era in uno scantinato a Miano

Uscivano in due in tarda sera da uno scantinato in via Caprera, a Miano. I ragazzi sono stati notati dai carabinieri, quindi bloccati e multati per il mancato rispetto delle norme anti-Covid.

I militari a quel punto però hanno voluto controllare cosa ci fosse in quei locali. Lì, hanno trovato altri 7 ragazzi, di età tra i 17 e i 25 anni, impegnati a giocare a biliardo in una sorta di centro ricreativo abusivo. Sono tutti stati multati per non aver rispettato le norme anti-contagio.

Tre tra i presenti – tra cui un 17enne – sono stati anche segnalati alla prefettura perché assuntori di sostanze stupefacenti, essendo in possesso di una piccola quantità di droga.

I controlli

Altri controlli sono stati portati avanti nel corso della notte. Sono stati multati in 14, tutti pregiudicati, per non aver rispettato "il coprifuoco". Denunciata inoltre per esercizio abusivo di attività di gioco la proprietaria di un bar in via di Piedigrotta a Mergellina, oltre che un suo dipendente e un cliente: il dipendente aveva consentito infatti all'avventore di effettuare una scommessa calcistica in una postazione abusiva – sequestrata – non collegata alla rete Aams.

La titolare è stata anche sanzionata per il mancato rispetto delle normative anti-Covid ed il locale sarà chiuso per 5 giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala biliardo abusiva, dentro nove ragazzi assembrati oltre il coprifuoco: la scoperta

NapoliToday è in caricamento