Cronaca

Vergogna nel napoletano: rubata carrozzina ad una giovane disabile

Indignazione sui social dopo la diffusione della notizia

Vergogna a Torre Annunziata dove ad una ragazza disabile è stata rubata la carrozzina elettrica. A raccontare l'episodio, che subito ha scatenato l'ira degli utenti social, è stata la pagina "Oplontini e altri trushanti". Questo il post: "Oggi potremmo parlare di più argomenti, e purtroppo, lo diciamo già, sono uno peggio dell'altro. Potremmo parlare dell'aggressione omofoba avvenuta al Penniniello, zona ormai caduta nel degrado più totale , o del perpetuarsi delle "cattive usanze" relative ai parcheggi nonostante il drammatico avvenimento di qualche mese fa.

Potremmo parlare delle splendide acque che stamattina bagnavano le nostre spiagge, tanto pulite e limpide da dover chiamare l'Arpac d'urgenza (la nave che vedete in foto). Potremmo parlare della disastrosa situazione politica e amministrativa che ha fatto sprofondare Torre in un baratro buio, dopo anni di segnali di timida ripresa.

E infine, l'infamata maxima: potremmo parlare del fatto che ieri sera è stata rubata la sedia elettrica di una ragazza disabile. L'ha lasciata, come spesso fa, fuori un bar a via Vittorio Veneto per fare un giro con gli amici e al ritorno non l'ha trovata più. Era il suo unico mezzo per spostarsi e per avere una vita che si avvicini un po' alla normalità. Potremmo parlare di tutto ciò oggi, ma a dire la verità guagliù, c'ha passat u'genio. aspettando tempi migliori, Oplontini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vergogna nel napoletano: rubata carrozzina ad una giovane disabile

NapoliToday è in caricamento