menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba uno smartphone sul treno, i passeggeri in rivolta lo inseguono

È accaduto sulla Circumvesuviana: l'uomo si è impossessato di un telefono cellulare di una trentenne. La donna ha urlato e un gruppo di passeggeri è partito all'inseguimento nella stazione di Portici: lo smartphone è stato restituito

Un gesto rapido, deciso, mentre il treno si ferma, e lo smartphone non c'è più. Parliamo di un fatto accaduto a bordo di un treno della Circumvesuviana. Un uomo si è impossessato di un telefono cellulare mentre la proprietaria, una donna di trenta anni, lo stava utilizzando.

Il treno apre le porte nella stazione di Portici e l'uomo fugge con il bottino. La donna urla per lo spavento e per l'ingiustizia subita. 

Senza indugi un gruppo di passeggeri si lancia all'inseguimento: l'uomo viene bloccato e costretto a restituire lo smartphone, che viene immediatamente riconsegnato alla donna, che si rasserena. Il ladro, però, si dà alla fuga dopo aver restituito il maltolto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento