menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mio marito ha l'Alzheimer, ma sono stata trasferita a Firenze": Rosetta scrive a Mattarella

"Devo andare a lavorare a centinaia di chilometri da casa lasciando solo mio marito invalido, totalmente non autosufficiente e allettato che ha bisogno di essere lavato, imboccato e accudito continuamente. Ho pensato di fare la pendolare ma non è possibile", spiega l'insegnante

Il marito di Rosetta Penacchio è invalido da dieci anni in quanto affetto da Alzheimer. La 48enne vive a Giugliano, con il marito e con i due figli, ma lavora come insegnante in provincia di Firenze. Nei giorni scorsi ha lanciato un appello affinchè possa essere collocata in un istituto scolastico della provincia di Napoli, per non lasciare solo il marito. Ora la donna, docente, precaria, ha scritto al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, implorando di essere aiutata, viste le condizioni del marito 59enne, che si stanno aggravando di giorno in giorno.

"Devo andare a lavorare a centinaia di chilometri da casa lasciando solo mio marito invalido, totalmente non autosufficiente e allettato che ha bisogno di essere lavato, imboccato e accudito continuamente. Ho pensato di fare la pendolare ma non è possibile", spiega Rosetta.

"LO STATO NON MI CONSENTE DI STARE VICINA A MIO MARITO MALATO DI ALZHEIMER": L'INTERVISTA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento