La miss picchiata dall'ex: Rosaria Aprea agli arresti domiciliari

La giovane avrebbe violato il divieto di avvicinamento nei confronti del suo ex compagno che stava trascorrendo la giornata a casa del padre

Rosaria Aprea, Miss Eleganza 2016, è finita agli arresti domiciliari. I carabinieri della compagna di Santa Maria Capua Vetere hanno infatti notificato un aggravamento di una misura cautelare. Il 24 dicembre, racconta il Mattino, la giovane avrebbe violato il divieto di avvicinamento nei confronti del suo ex compagno, Pasquale Russo, che stava trascorrendo la giornata a casa del padre. Denunciata per stalking, Aprea non avrebbe potuto avvicinarsi ai luoghi frequentati dall'uomo, con il quale ha avuto un figlio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel maggio del 2013 Rosaria fu picchiata dall'ex fidanzato, Antonio Caliendo, che con un calcio all’addome le spappolò la milza. Ai domiciliari è finita anche la cugina. Le due ragazze insieme avrebbero aggredito Russo e la sua compagna trasgredendo le prescrizioni sul regime cautelare in atto nei loro confronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento