menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rosa Di Domenico, la verità della quindicenne: non ama Qasib

Alcuni retroscena della prima inchiesta vengono svelati da Stylo24. Chiamata a conferire, la giovane avrebbe rivelato di non essere innamorata del pakistano: ma da sette mesi è sparita nel nulla, nonostante le indagini di tre Procure

Un verbale smentirebbe l'amore tra Rosa Di Domenico, la quindicenne di Sant'Antimo sparita da maggio 2017, e Ali Qasib, il pakistano fortemente sospettato di essere il suo rapitore. Dal messaggio inviato ai genitori e trasmesso da Chi l'ha visto si nota la sofferenza (fisica e mentale) sul volto di Rosa. In passato si sosteneva che tra la ragazzina e Qasib, residente a Brescia, ci fosse un amore nato sui social network. Ma l'ipotesi sembra essere stata smentita da Rosa stessa, in un verbale depositato e reso in parte pubblico da Stylo24. Chiamata a conferire dalle forze dell'ordine prima della sparizione, dopo le tre querele presentate dai genitori, Rosa dice di non amare e non aver mai amato Qasib.


Sulla sparizione indagano le procure di Napoli (antiterrorismo), Napoli Nord e Brescia. Qasib sarebbe stato identificato in Germania scegliendo poi di spostarsi ancora, con Rosa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento