rotate-mobile
Cronaca Melito di napoli

Rompe il braccialetto elettronico e si nasconde a casa di parenti: arrestato

In manette un 30enne napoletano

Lo scorso 17 settembre un uomo sottoposto agli arresti domiciliari a Scalea per reati in materia di stupefacenti, dopo aver rotto il braccialetto elettronico, si era allontanato.

Stamattina,  gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca  lo hanno rintracciato a Melito presso l'abitazione di un familiare. Il 30enne napoletano è stato arrestato per evasione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompe il braccialetto elettronico e si nasconde a casa di parenti: arrestato

NapoliToday è in caricamento