Rompe il braccialetto elettronico per evadere: scoperto

L'ha danneggiato e lasciato nella sua abitazione a Torre Annunziata. E' stato trovato poco dopo dalla polizia

Ha provato a staccarlo in modo da essere libero di muoversi come voleva. Lui che era detenuto agli arresti domiciliari e non avrebbe potuto lasciare la sua abitazione. È stato scoperto e arrestato un 29enne di Torre Annunziata. A stringergli le manette ai polsi sono stati gli agenti del commissariato oplontino che si sono recati presso la sua abitazione per un controllo e hanno scoperto che aveva danneggiato il braccialetto elettronico e si era allontanato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così hanno cominciato a cercarlo all'interno del parco Penniniello scoprendo che si nascondeva all'interno di un fabbricato del rione. Lo hanno arrestato e portato in commissariato in attesa del giudizio con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento