menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rogo tossico GIugliano @V.Graniero

Rogo tossico GIugliano @V.Graniero

Domenica di caldo e fumo nero nel napoletano: ancora roghi tossici

Ieri sera l'ennesimo incendio a Giugliano, nelle vicinanze della ex discarica Resit. Per i pendolari, un amaro rientro dal mare

Ancora roghi a nord di Napoli. Due colonne di fumo nero si levano a pochi metri di distanza l'una dall'altra a Giugliano, nelle vicinanze della ex discarica Resit, anche in una calda serata di una domenica estiva, in cui la gente si è riversata in massa sulla costa per cercare un po' refrigerio visto il caldo record.

Ma, dopo il mare e il meritato riposo, sulla strada del ritorno torna prepotente l'impatto con la realtà del territorio: un altro rogo. L'ennesimo. La colonna di fumo denso e scuro è visibile anche a grande distanza e l'odore è nauseabondo.

Intanto, dai social, è partito un nuovo appello rivolto al Premier Matteo Renzi. Tanti, in queste ore, gli utenti che stanno pubblicando le proprie foto con in mano un cartello con la scritta "La Terra dei Fuochi brucia ancora. Il governo che fa?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento