menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roberto Saviano: "Non bisogna chiudere gli occhi sui mali"

"Quando Gomorra va nel mondo, nessuno pensa che l'Italia possa implodere. Gomorra è un racconto universale che sta facendo scuola nel mondo, dall'Argentina alla Cina"

"Nella nostra terra ci sono cose positive e negative, ma di certo non bisogna chiudere gli occhi sui mali che vi sono e che io ho cercato di raccontare". Così Roberto Saviano, nel Centro Commerciale Campania di Marcianise, durante la presentazione del suo ultimo libro, "La paranza dei bambini".

"Quando Gomorra va nel mondo, nessuno pensa che l'Italia possa implodere. Gomorra è un racconto universale che sta facendo scuola nel mondo, dall'Argentina alla Cina". Nelle ultime ore, una nuova polemica a distanza tra lo scrittore e il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, sull'immagine della città diffusa nel mondo attraverso le opere dell'autore di Gomorra.

Saviano ha infatti accusato il primo cittadino di nascondere i mali della città; de Magistris ha replicato dicendo che lo scrittore parla male di Napoli perché è lontano dalla città e non vede i miglioramenti fatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento