rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

Roberto Saviano e il Fior di fragola: "Si veniva puniti mangiando il gelato delle femmine"

"L'omofobia si sedimenta da quando sei bambino: gergo, punizioni, leggende"

Roberto Saviano ha pubblicato sul proprio profilo Facebook una foto di un Fior di fragola corredata da uno spaccato di un sua esperienza da ragazzino.

"Avevo 12 anni e andavo al mare a Paestum. Sulla spiaggia giocavamo a calcio balilla e chi perdeva, per punizione, veniva costretto a mangiare il Fior di Fragola, "il gelato delle femmine". Il Lemonissimo, di contro, era "il gelato dei maschi", che solo chi vinceva poteva permettersi.
Così leccare il ghiacciolo rosa era da "ricchioni". L'omofobia si sedimenta da quando sei bambino: gergo, punizioni, leggende. 
26 anni dopo, caserma, caldo da morire. 
Mi offrono un ghiacciolo. 
"No grazie..." rispondo subito, poi è un attimo e ci ripenso: "Anzi sì, per caso hai il Fior di Fragola?".
"Certo!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Saviano e il Fior di fragola: "Si veniva puniti mangiando il gelato delle femmine"

NapoliToday è in caricamento