Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fico a San Giovanni: "Presto le telecamere. Napoli tema nazionale"

 

Dopo Nicola Morra (Commissione Antimafia) e il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a San Giovanni a Teduccio è arrivato anche Roberto Fico. Il presidente della Camera ha voluto incontrare la dirigente dell'Istituto Vittorino Da Feltre, davanti al quale il 9 aprile scorso, è stato commesso un omicidio, proprio mentre gli alunni entravano a scuola. 

"Ci sono tre cose da fare immediatamente - ha precisato Fico - La prima è rinforzare il presidio delle forze dell'ordine. In questo rione, da domani, devono esserci più vigili, poliziotti e carabinieri. In secondo luogo, ci vuola la videosorveglianza, fuori e dentro la scuola. Su questo punto ho avuto rassicurazioni dal ministro Bussetti che si sta interessando al progetto. Terza priorità: l'assunzione massiccia di assistenti sociali da parte dei comuni, perché non è immaginabile lavorare con tre persone ogni mille famiglie". 

Fico ha ribadito la necessità di inserire Napoli a centro dell'agenda politica: "Napoli deve essere al centro del dibattito nazionale. Ci sono situazioni che non possono andare avanti e che tarpano le ali alle tantissime iniziative della città. E' in periferie come questa che la cretività e le idee vengono mortificate dalla criminalità organizzata. Lo Stato deve essere accanto alle realtà associative. Basta con azioni emergenziali, servono progetti a lungo termine". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento