menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivenditore di auto si intromette in una compravendita tra privati: arrestato

L'uomo ha intimato alla vittima di presentarsi e consegnare 500 euro per conto di 'pezzi grossi di Giugliano'

Brutta avventura per un 55enne di Giugliano. Dopo aver raggiunto un accordo per la compravendita della propria utilitaria con un 30enne della sua città, quest’ultimo gli aveva versato alcune centinaia di euro come caparra.

La vendita sembrava essere vicina alla conclusione, ma nell’iter della trattativa si è interposto il titolare di una rivendita auto di Lago Patria che ha contattato la vittima intimandole di presentarsi alla rivendita per consegnare 500 euro per conto di “pezzi grossi di Giugliano”, o sarebbe finita male.

L'uomo ha eseguito gli ordini, ma sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Giugliano che hanno arrestato il commerciante di autovetture 71enne, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo dovrà rispondere di estorsione continuata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento