menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scultura per Salvo D'Acquisto rubata dalla piazza: denunciati due giovani

L'opera è stata ritrovata dai Carabinieri

Ritrovata la scultura dedicata a Salvo d'Acquisto che era stata rubata a Pomigliano d'Arco. Nella notte tra domenica e lunedì la scultura di bronzo che commemora il sacrificio di Salvo D’Acquisto, Vice Brigadiere dei Carabinieri, Medaglia d’Oro al Valore Militare, è stata prelevata dal suo basamento nell’omonima piazza della città e rubata.

Immediata la risposta dei militari della compagnia di Castello di Cisterna che hanno acquisito le immagini di videosorveglianza di tutte le strade cittadine e periferiche. Nella tarda serata di ieri la statua, lievemente danneggiata, è stata ritrovata in Via Taranto, una strada isolata di Pomigliano D’Arco. Individuata anche l’auto con la quale i ladri avevano raggiunto la piazza: a bordo, controllati un 18enne e un 17enne, entrambi incensurati.

Durante il controllo hanno confessato di aver rubato la scultura per acquistare droga. Nelle loro tasche, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 2,7 grammi di crack e 5,6 di marijuana. In auto anche strumenti di effrazione. Dovranno rispondere di furto aggravato e detenzione di droga a fini di spaccio. La statua, ora custodita negli uffici della stazione locale, sarà presto ricollocata al suo posto.

"Salvo D'Acquisto esempio indelebile"

Questo il commento del sindaco Gianluca Del Mastro: "È stata ritrovata dai Carabinieri della Stazione di Pomigliano, guidati dal Comandante Valerio Scappaticci, il monumento dedicato a Salvo D’Acquisto, depredato due notti fa in pieno centro. Noi tutti eravamo rimasti fortemente colpiti dal gesto criminoso e, in particolare, l’Arma dei Carabinieri che ha in Salvo D’Acquisto un esempio indelebile di abnegazione e di amore per la divisa".

"Da subito ci siamo tutti adoperati per ritrovare il monumento che, con una cerimonia pubblica, sarà re-installato per ribadire l’alto simbolo di libertà e i valori che l’Arma perpetua ogni giorno con il proprio lavoro sul territorio. Al Comandante Scappaticci vanno i ringraziamenti di tutta la Città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento