Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Pozzuoli

Rita De Crescenzo denunciata: la nota tiktoker protagonista di una festa in strada a Pozzuoli

Non avrebbe ottemperato all'invito di presentazione in caserma notificatole dai carabinieri. Borrelli: "I responsabili di questi mega assembramenti vanno individuati e puniti"

Una multa per aver violato le normative anti-Covid, accompagnata da tanto di denuncia penale. È l'ultima vicenda che vede protagonista Rita De Crescenzo, ormai famigerata tiktoker napoletana. Come testimoniano anche diversi video diffusi sui social, la 41enne è stata – insieme a due neomelodici – protagonista di diverse feste al Rione Toiano a Pozzuoli.

I carabinieri della cittadina flegrea hanno fatto scattare la denuncia nei riguardi della donna perché non avrebbe ottemperato all'invito di presentazione notificatole.

Francesco Emilio Borrelli di Europa Verde, che sta da tempo invitando ad una movida responsabile, ha sottolineato che i due melodici multati con la De Crescenzo sono Franco e Marco Calone.


Chiediamo che tutti i responsabili di questi mega assembramenti di queste manifestazioni illecite organizzate senza alcuna autorizzazione vengano individuati e puniti severamente, inoltre chiediamo alla Guardia di Finanza verifiche sulle fatture emesse (se emesse) per i concerti realzizati – sottolinea, su Facebook, Borrelli – Qui si ‘scherza’ con la salute dei cittadini, con la sicurezza e l’ordine pubblico, bisogna dire basta. È tempo di ripristinare la legalità ed il rispetto delle regole. Zona bianca non vuol dire ‘tana libera tutti ‘ ma soprattutto questi eventi illegali organizzati senza alcuna autorizzazione e in luoghi non idonei allo svolgimento di simili manifestazioni, per motivi di sicurezza, sono da denunciare a prescindere dalla pandemia, questo deve essere chiaro. I parchi, le strade e gli spazi cittadini non possono essere trasformati in discoteche abusive”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rita De Crescenzo denunciata: la nota tiktoker protagonista di una festa in strada a Pozzuoli

NapoliToday è in caricamento