Sesso in cambio di droga: ristoratore nei guai

Ai domiciliari un uomo di 57 anni di Meta di Sorrento. Avrebbe abusato di due donne dopo averle procurato della sostanza stupefacente

I carabinieri della compagnia di Sorrento, insieme a personale della sezione di polizia giudiziaria della procura di Torre Annunziata, hanno eseguito un’ordinanza  della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di  un uomo di 57 anni residente nel comune di Meta. Le indagini hanno dimostrato le responsabilità penali dell’uomo, autore di diversi atti di violenza sessuale e cessione di sostanza stupefacente nei confronti di almeno due donne della penisola. Attraverso le numerose testimonianze raccolte e le attività di riscontro eseguite dalla polizia giudiziaria, coordinata dalla procura di Torre Annunziata, è stato possibile ricostruire l’attività delittuosa posta in essere dall’arrestato.

L’uomo, imprenditore nel campo della ristorazione, avrebbe abusato delle proprie vittime, anche all’interno del proprio esercizio commerciale, sfruttando talvolta lo stato di bisogno economico di queste e procurando loro sostanza stupefacente. Le dichiarazioni raccolte e l’analisi del materiale probatorio sottoposto a sequestro hanno  supportato l’intero impianto accusatorio. Il Gip, confermando quanto raccolto dagli inquirenti, sussistendo i gravi indizi di colpevolezza in ordine ai reati contestati all’indagato nonché il concreto pericolo di reiterazione delle stesse condotte criminose, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento