Cronaca

Capri, cucine sporche e alimenti conservati male: multati 14 ristoranti

Nell'isola azzurra i controlli della polizia effettuati su ristoranti, bar e distributori di alimentari, hanno riscontrato 14 violazioni delle norme sull'igiene e sulla conservazione del cibo

Condizioni igieniche insufficienti e alimenti conservati male: in seguito a controlli della polizia, a Capri, sono stati multati 14 esercizi operanti nell'ambito della ristorazione. Gli agenti del Commissariato di Polizia Capri, infatti, coadiuvati dall’Ufficio Circondariale Marittimo dell'isola azzurra per le competenze in materia ittica, hanno effettuato nei giorni scorsi una serie di controlli in ristoranti e bar dell’isola, oltre che presso trasportatori e distributori di prodotti alimentari. L'obiettivo era verificare  il rispetto delle norme amministrative, di igiene e di conservazione degli alimenti, per la tutela della salute pubblica.


Preoccupante il panorama emerso: nell’ambito di tali controlli - che hanno interessato alcune decine di locali nei Comuni di Capri ed Anacapri - sono state riscontrate numerose violazioni delle norme riguardanti l'igiene delle cucine e le procedure di conservazione degli alimenti. Sono state combinate multe a 14 esercizi, per oltre 50mila euro. Undici ristoratori, inoltre, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per frode in commercio: offrivano come freschi dei prodotti in realtà congelati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capri, cucine sporche e alimenti conservati male: multati 14 ristoranti

NapoliToday è in caricamento