Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca Pomigliano d'arco

Furto di energia elettrica nel ristorante, nei guai una 32enne

Intervento dei carabinieri e dei tecnici Enel

I carabinieri hanno arrestato una 32enne incensurata di Brusciano, accusato di alimentare il proprio ristorante tramite un allaccio abusivo alla rete pubblica.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Pomigliano e della tenenza di Casalnuovo insieme a tecnici dell’Enel; questi ultimi hanno stimato un consumo non registrato per circa 22mila euro. La donna è stata arrestata per furto aggravato e dopo le formalità l’hanno tradotta ai domiciliari dove attende il giudizio con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di energia elettrica nel ristorante, nei guai una 32enne
NapoliToday è in caricamento