rotate-mobile

Folle rissa ai Quartieri spagnoli: volano tavoli e sedie. Giovane ferito con un cavatappi |VIDEO

Lite tra gruppi di ragazzi. Poco dopo la polizia ne ferma cinque, di cui una minorenne

Volano tavoli, sedie, offese, botte e ci scappa anche un ferito. Mega-rissa nei Quartieri spagnoli nella notte tra sabato 20 aprile e domenica 21. Un giovane è rimasto ferito anche con un cavatappi. E' accaduto a Vico Due porte a Toledo, una delle strade divenute, negli ultimi anni, meta della movida napoletana. Dal video è possibile vedere la folle lite tra ragazzi mentre gli altri clienti cercano di fuggire. Le immagini sono state rese pubbliche dal deputato dell'Alleanza Verdi Sinistra Francesco Borrelli. 

Secondo quanto riportato dalla polizia, il ferito è stato trasportato al Cardarelli in codice rosso ma non è in pericolo di vita. Poco dopo la rissa, gli agenti hanno fermato un'automobile in via Galileo Ferraris, in prossimità dell'ingresso dell'autostrada, con cinque individui riconosciuti come responsabili del panico causato ai Quartieri spagnoli. Una 18enne e un 19 di Agropoli, un 22enne marocchino e un 22enne tunisino sono stati arrestati per rissa, lesioni personali aggravate e danneggiamento; mentre una 16enne, sempre di Agropoli, è stata denunciata all’autorità giudiziaria per gli stessi reati.

“Immagini vergognose - ha commentato Borrelli - quelle della rissa accaduta sabato notte ai Quartieri Spagnoli. Gruppi di giovani che si affrontano con violenza inaudita mentre tutto intorno scoppia il caos con centinaia di persone che fuggono impaurite tra i vicoli dei quartieri. Purtroppo non è la prima volta che accade e non sarà nemmeno l’ultima se in questa zona della città si continua a tollerare qualunque cosa senza la minima forma di controllo delle istituzioni e delle forze dell’ordine. Locali stracolmi che servono alcolici a chiunque ad ogni ora, risse continui anche per futili motivi, spaccio di stupefacenti, musica ad alto volume per tutta la notte. I residenti che osano ribellarsi vengono puntualmente insultati e minacciati. Una deriva preoccupante che rischia di degenerare ulteriormente. Servono più controlli e sanzioni esemplari, fino alla chiusura, dei locali che non rispettano la legge e i regolamenti di civile convivenza. Controlli a tappeto anche per disarmare i tanti giovani criminali che, purtroppo, continuano a girare armati nelle sere della movida”.

Video popolari

Folle rissa ai Quartieri spagnoli: volano tavoli e sedie. Giovane ferito con un cavatappi |VIDEO

NapoliToday è in caricamento